Filmmaker

La Civica Scuola di Cinema@Filmmaker

Festival internazionale di cinema dal 1980, Milano, 16 - 24 novembre 2018

"Città Giardino", "Il villaggio", "La statua": i film realizzati dagli ex-studenti vengono presentati allo Spazio Oberdan, e all'Arcobaleno Film Center

Al via venerdì 16 novembre l'edizione 2018 di Filmmaker Festival: al centro della manifestazione, come sempre, il cinema documentario e – più in generale – “di ricerca”, un’identità netta e riconoscibile che da quasi quarant’anni fa di Filmmaker un punto di riferimento certo per chi vuole scoprire e sostenere nuovi autori, nuove forme cinematografiche, nuove relazioni con il pubblico.
Sette le sezioni in cui si articola il programma di quest’anno: "Concorso internazionale", "Concorso prospettive", "Fuori concorso", "Carta bianca a Luca Guadagnino", "Fuori formato", "Filmmaker moderns", "Filmmaker off", per un totale di 82 titoli, di cui 16 in anteprima assoluta e 11 in anteprima italiana.
L’apertura del festival, venerdì 16 novembre, è affidata a Monrovia, Indiana, il nuovo film di uno dei maggiori cineasti contemporanei, Frederick Wiseman, già vincitore dell’edizione 2015 di Filmmaker, mentre, rinnovando la tradizione di affidare la chiusura, sabato 24 novembre, al film di un autore italiano, il festival sceglie quest’anno Chaco di Daniele Incalcaterra e Fausta Quattrini.

In questo ambito di grande ispirazione e apertura di vedute, verranno presentati tre film realizzati da ex-studenti: Città Giardino di Gaia Formenti (diplomata del corso di regia e oggi docente della Scuola) nella sezione "Fuori concorso", Il villaggio di Caterina Ferrari (diplomata del corso di documentario) nella sezione "Prospettive" e La statua di Giulia Savorani (diplomata del corso di regia) nella sezione "Prospettive".

Citta Giardino Fil Gaia Formenti

La sinossi del film

Il Villaggio Caterina Ferrari Film

La sinossi del film

La Statua Film Giulia Savorani

La sinossi del film