Spaccapietre poster web O

"Spaccapietre" di Gianluca De Serio torna a Milano dal 26 ottobre

Max Viale e Stefano Cravero, docenti della Civica, hanno partecipato alla realizzazione del film

Promozione speciale per gli studenti della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti
La proiezione del film è ANNULLATA

Impegno civile e potenza drammatica: cinema di denuncia per scavare tra le radici di un'eredità culturale. Dopo gli applausi alle Giornate degli Autori della 77ma Mostra del Cinema di Venezia, torna a Milano Spaccapietre, opera seconda dei gemelli Gianluca e Massimiliano De Serio.

Hanno partecipato alla realizzazione del film i docenti della Civica Max Viale, che ha composto le musiche con il suo gruppo Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo, e Stefano Cravero, che si è occupato del montaggio.

Spaccapietre vede come protagonista uno straordinario e inedito Salvatore Esposito che interpreta Giuseppe, spaccapietre che dopo un grave incidente sul lavoro è disoccupato. È rimasto solo con il figlio Antò, da quando Angela, madre e moglie adorata, è morta per un malore mentre era al lavoro nei campi. Senza più una casa, è costretto a chiedere lavoro e asilo in una tendopoli insieme ad altri braccianti stagionali.