Bandiera Europa

Cosa sta facendo l’UE per la cultura durante la pandemia di COVID19

Ce lo spiega Sabine Verheyen, presidente della Commissione Cultura al Parlamento europeo

La solidarietà è uno dei valori fondanti dell’UE. Oggi alcuni settori e alcune persone risentono della crisi più di altri. Il settore culturale è uno di questi: concerti e spettacoli sono stati annullati mentre musei, teatri e cinema sono temporaneamente chiusi. Le produzioni cinematografiche e televisive sono state a loro volta sospese.

L'Europa sta mettendo in atto diverse azioni a sostegno della cultura, dai creatori indipendenti alle piccole e medie imprese del settore. Sabine Verheyen, presidente della Commissione Cultura al Parlamento europeo, in un'intervista parla dell'impatto della pandemia sui giovani e sul mondo della cultura e della creatività.

Guarda il video