Mind The Gap

MIND THE GAP

Nuovo Teatro in Rete

un progetto della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi
ideato da Giampiero Solari
direttore della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi

realizzato in collaborazione con i Partner del progetto:

AMAT ||Piemonte dal Vivo ||MaMiMò ||Circuito contemporaneo / Chronos3 ||Associazione Arti e Spettacolo || Teatro Quarticciolo ||Teatro Stabile di Sardegna, C.L.A.P. Spettacolodalvivo ||Karakorum Teatro ||Fucina Culturale Machiavelli ||Sementerie Artistiche ||Cubo Teatro||Binario 7 ||Utovie Teatrali Macerata || Palapartenope ||Teatro Libero ||Spazio Matta ||DiD Studio

Responsabile dell'organizzazione Rossana Valsecchi
Organizzazione e sviluppo del progetto Camilla Gentilucci
Comunicazione Roberta Paparella

Progetto sviluppato e realizzato con il supporto dello Staff della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi

Costruire una rete teatrale con soggetti già attivi sul territorio nazionale (circuiti, festival, teatri, organismi di promozione e produzione, spazi associativi e indipendenti) per sostenere, promuovere e distribuire in tutta Italia il lavoro teatrale dei diplomati dell’accademia (singoli, gruppi e compagnie, attori, autori, registi, danzatori, organizzatori) è il cuore di Mind the Gap, il nuovo lungimirante progetto che la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, ha immaginato nel 2017 e realizzato nel 2018 in collaborazione con 18 partner che, ad oggi, hanno aderito al protocollo d’intesa.

Mind the Gap è un ponte creato per favorire il passaggio, spesso complesso, tra il mondo della formazione, della produzione e quello della distribuzione: “è un progetto – spiega Giampiero Solari, ideatore di Mind the Gap e direttore della Scuola Paolo Grassi - che risponde all’urgenza di avvicinare il sistema teatrale italiano alle nuove proposte per dare spazio ad un nuovo pubblico, in nuovi contesti, con l’energia, i sogni e le visioni dei giovani artisti”
Per questo Mind the Gap è anche un luogo ideale, inventato per favorire l’incontro tra i giovani artisti ed il pubblico, coinvolto oltre che come spettatore anche come “agente” in percorsi didattico – laboratoriali e di promozione, proposti in fase precedente allo spettacolo.

Con queste premesse, tra marzo e luglio 2017, si è costruitoil progetto Mind the Gap, declinato in vari appuntamenti: la Open Call rivolta a tutti gli ex allievi della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi per la candidatura dei progetti (spettacolo + azione di formazione / promozione del pubblico e della cultura teatrale); la Selezione dei Progetti scelti (in totale 13 di cui 8 di danza pari al 25% del totale)per la circuitazione, la Firma del Protocollo d’Intesa tra Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi e i Partner del progetto.

I Partner, aderendo al protocollo di progetto, hanno sottoscritto anche un tariffario per il trattamento economico delle compagnie coinvolte, modulato in base al numero dei componenti della compagnia e alla distanza tra la residenza della compagnia e quella del teatro ospitante.

La Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, a titolo di investimento per la promozione del progetto nella sua fase di startup, ha istituito un Fondo cui potranno avere accesso i Partner per la copertura di quota parte del cachet indicato nel tariffario.

Più di 40 le date già programmate in cartellone 2018 per i 13 diversi spettacoli selezionati. Le repliche sono distribuite su tutto il territorio nazionale: dalla Lombardia al Lazio, dalla Campania alle Marche, dalla Sardegna al Piemonte.

NEWS CORRELATE

MIND THE GAP - SECONDA CALL 2018/2019

Nuovo Teatro in Rete - Edizione 2018/2019

Sostenere - Promuovere - Distribuire

CONTINUA