Paolo Grassi Sede Esterno Con Ruota

LA CIVICA SCUOLA DI TEATRO PAOLO GRASSI AUTORIZZATA A RILASCIARE TITOLI DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO PER I CORSI RECITAZIONE E REGIA

Milano, 21 luglio 2017 - Da ieri, 20 luglio 2017, la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi ha qualcosa in più da offrire ai suoi studenti:il riconoscimento universitario per i percorsi che formano attori e registi teatrali, come succede in analoghi Istituti europei.

Milano, 21 luglio 2017 - Da ieri, 20 luglio 2017, la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi ha qualcosa in più da offrire ai suoi studenti:il riconoscimento universitario per i percorsi che formano attori e registi teatrali, come succede in analoghi Istituti europei.

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della RicercaMIUR - ha comunicato al Presidente della Fondazione Milano, Marilena Adamo l’autorizzazione a rilasciare i titoli di Alta Formazione Artistica e Musicale (AFAM) di primo livello, equipollenti a titoli universitari per i corsi che prenderanno la denominazione di Recitazione – indirizzo Teatro e Regia – indirizzo Teatro (Decreto Ministeriale 20 luglio 2017 n. 510).

La domanda per il riconoscimento è stata presentata in seguito alla possibilità aperta dal MIUR nel giugno 2016 e pertanto il riconoscimento dei titoli riguarderà tutti coloro che si sono immatricolati a partire dall’a.a. 2016/2017.

Il riconoscimento da parte del MIUR - ha detto la Vicesindaco Anna Scavuzzo - conferma l'alta qualità della formazione che caratterizza le Scuole Civiche di Fondazione Milano, che il Comune ha fondato ed è orgoglioso di continuare a sostenere. La Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi è una realtà preziosa per Milano e per tutto l’Italia, che ha formato alcuni tra i più noti attori e registi italiani e che è ora tra le pochissime realtà formative teatrali a rilasciare titoli AFAM”.

“Un grande grazie a chi l'ha reso possibile: direttori e docenti, personale di Fondazione, diplomati che sono sempre rimasti vicini alla scuola” ha dichiarato la Presidente di Fondazione Milano Marilena Adamo “Un grazie particolarmente sentito al Comune di Milano che sostiene da sempre la Scuola e soprattutto al Ministro Fedeli, che conosce bene la Paolo Grassi e sa che cultura, teatro e spettacolo sono molto importanti per la nostra città e per il Paese. Il riconoscimento dei titoli di studio dà una chance in più a chi per tre anni con frequenza obbligatoria si impegna ad acquisire solidi elementi culturali, ma soprattutto le complesse competenze che servono per diventare un buon professionista”.

"Come diplomato e, oggi, come direttore della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi sono molto felice del riconoscimento AFAM conseguito da una delle eccellenze formative del nostro Paese in campo teatrale. Guardo alle nuove opportunità che avranno gli studenti, a cominciare dalla possibilità di partecipare al programma Erasmus+eall’accesso a percorsi di specializzazione post diploma anche all’estero.” Questa la dichiarazione del Direttore della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi Giampiero Solari che corona,con questa notizia,il suo primo anno di direzione.

“Rientrare nell’AFAM – aggiunge Solari - ci permetterà di approfondire e rafforzare gli scambi con i partner, i teatri e il mondo professionale e ampliare anche la rete di relazioni internazionali che la scuola ha già attivato per progetti speciali. Il riconoscimento rappresenta tuttavia solo il primo traguardo raggiunto in questa direzione, continuando il nostro impegno per conseguire anche l’equipollenza universitaria (la domanda è già partita) per gli altri corsi che completano l’offerta formativa della Paolo Grassi”.

Una bella notizia che arriva in un momento di intensa attività per la Scuola. In scena nel Teatro di via Salasco fino a sabato 22 c’è lo spettacolo “Bernard – Marie”, liberamente tratto da “Quai Ouest” e “Lotta di negro contro cani” di Bernard - Maria Koltès con gli attori del terzo anno diretti da Giampiero Solari e, parallelamente, da venerdì 21 a sabato 22 luglio andrà in scena l’evento performativo Teatro al Mercato,che porta al Mercato Lorenteggio, attraverso il linguaggio del teatro, una riflessione sul tema della migrazione. Quest’ultimo evento si colloca nell’ambito del ben più ampio progetto internazionale Metropolis – Terre Promesse, un progetto artistico internazionale diretto da Giampiero Solari a cura della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, cofinanziato dal programma Europa creativa dell'Unione europea e sostenuto dall’iniziativa di SIAE Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura, che indaga, con il coinvolgimento di più di cinquanta giovani autori, registi, scenografi e costumisti di varie realtà educative europee, il tema del fenomeno migratorio in relazione alla città e al suo mutamento, in termini urbanistici - sociali ed economici (www.fondazionemilano.eu/teatro).

_______________________________________________________________________

Dalla sua fondazione, nel 1951 a opera di Paolo Grassi e Giorgio Strehler,La Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi è un punto di riferimento formativo per il mondo teatrale italiano. Collegata nei suoi primi anni di vita al Piccolo Teatro di Milano, in seguito gestita dal 1967 dal Comune di Milanopresso la storica sede di Corso Magenta (Palazzo delle Stelline), entra a far parte nel 2000 della Fondazione Scuole Civiche di Milano, di cui costituisce il Dipartimento di Teatro. L’attuale sede è l’ex Fattoria Vittadini sita in via Salasco, n°4.
Il corpo docenti è formato da un nucleo stabile di insegnanti di ruolo di grande esperienza a cui si affiancano ogni anno professionisti di riconosciuto valore nel panorama nazionale ed internazionale. Le produzioni, all’interno del percorso didattico, danno vita a rappresentazioni aperte al pubblico e ospitate da festival e teatri. Oltre ai corsi di Recitazione e Regia, la Scuola offre i percorsi triennali di Alta Formazione per Autore Teatrale e Teatrodanza e un percorso biennale per Organizzatore dello Spettacolo dal vivo. Completano l’offerta formativa Corsi Serali e la Summer School che vanta oltre 400 iscritti suddivisi in vari corsi.