Mercoledì 20 marzo 2019
ore 9:00 - 11:00
Aula Video - Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi

Una editor racconta il lavoro di ricerca, di maieutica, di correzione, di lima, di publishing che si svolge oggi perché ogni libro possa raggiungere i suoi lettori

Si avvicendano le generazioni, cambia il pubblico dei lettori e degli spettatori, nuove generazioni con nuovi linguaggi si affacciano sul palcoscenico del mondo e della rete: ma la fame di storie resta sempre, più viva che mai.

Giulia Ichino è nata a Milano nel 1978. Dal 2000 lavora nel mondo editoriale, prima per Mondadori – dove ha lavorato come correttrice di bozze, redattore e editor di narrativa italiana –, poi per il gruppo Giunti, dove da due anni è editor per la narrativa italiana e straniera Bompiani.
Ha avuto il privilegio di seguire l’editing dei testi di molti autori, tra cui Roberto Saviano, Giuseppe Pontiggia, Andrea Camilleri, Niccolò Ammaniti, Claudio Magris, Margaret Mazzantini, Alessandro Piperno, Paolo Giordano, Chiara Gamberale, Antonio Scurati, Bianca Pitzorno, Marco Malvaldi.